Dal 1880 ad oggi: storia di una ditta in continua evoluzione

Nel 1880 Felice Brambilla, un giovane dall’acceso spirito imprenditoriale, iniziò quest’avventura nel cuore di Milano acquistando alcuni strumenti di lavoro e sistemandoli in una villetta, dando vita alla Felice Brambilla Battiloro.

Al fondatore della Società succedette il figlio Costante il quale, a seguito dell’espansione del mercato e delle richieste sempre più numerose, decise di ampliare l’azienda, andando peraltro a rilevare altre due battiloro dell’epoca. L’impegno, gli sforzi e la passione ben presto portarono i loro frutti, infatti la qualità che già allora rappresentava l’obiettivo primario e il punto di forza della “Brambilla” si fece conoscere anche nell’oltralpe, permettendo quindi di ampliare il mercato pian piano in tutta Europa. Arrivarono anche encomi e attestati solenni alle Esposizioni Universali di Londra e Bruxelles.

Cominciò poi il cupo quarantennio caratterizzato dalle Guerre Mondiali e dalla Grande Crisi, a seguito delle quali la produzione rischiò di arrestarsi completamente ma, grazie alla determinazione di Costante e dei suoi figli che nel frattempo fecero il loro ingresso nell’organico dell’azienda, ciò non avvenne. Proprio a causa delle Guerre, vi era l’impossibilità di richiedere alle autorità oro per poter proseguire l’attività in quei momenti drammatici, nei quali il governo stesso lo andava richiedendo alla popolazione. Tale situazione portò Costante a prendere la sofferta decisione di fondere le numerose medaglie conquistate sui campi di regata italiani ed europei di canottaggio.

Il dopoguerra è stato un periodo di rinnovo e di sviluppo ovunque e la “Brambilla” non fu da meno. Proprio in quegli anni in azienda cominciarono ad entrare i primi sistemi automatici, che riuscirono a sostituire l’uomo nelle fasi più faticose e lunghe del processo lavorativo incrementando cosi la produzione pur mantenendo la qualità di sempre.

Negli anni ’50 entrò in azienda la 4° generazione, i giovani Oriani, nipoti diretti di Costante dal quale ereditarono spirito imprenditoriale e determinazione. Forte di queste caratteristiche e grazie al supporto di uno stato di dinamismo generale, frutto di un clima che aveva fatto di Milano la capitale della cultura industriale del Bel Paese, Alberto Oriani, rappresentante di questa generazione, decise di rispondere alla continua crescita di clienti trasferendo l’impianto produttivo nell’hinterland della città meneghina con lo scopo di espanderlo ulteriormente, lasciando in centro solo la sede.

Ormai il mercato di vendita della “Brambilla” non presenta più confini, tanto che il suo prodotto lo si incontra ovunque dall’America all’Asia.

Nel 1985 la Felice Brambilla Battiloro si è tramutata in Brambilla Battiloro Milano, con il proprio marchio di garanzia BBM.

Proprio in quegli anni fece il suo ingresso in azienda la figlia di Alberto, Elena, che andando ad affiancare il padre impara a gestirne l’azienda con lo stesso spirito. Anche il marito Marco iniziò a cooperare migliorando e velocizzando fasi di produzione.

L’avvento del nuovo millennio è caratterizzato da diversi avvenimenti: l’ingresso dei figli di Elena e Marco, la concorrenza proveniente dai mercati emergenti e una nuova crisi mondiale.

Nonostante le difficoltà Elena e suo marito Marco con l’aiuto del patriarca Alberto hanno deciso di mantenere sempre la stessa politica di lavoro che da generazione in generazione si è tramandata: ovvero che la qualità deve essere l’obiettivo primario. Hanno puntato quindi su scelte tecnologiche nello stabilimento italiano e al contempo hanno aperto una filiale in Africa per poter dare alla clientela un prodotto sempre di qualità ma a prezzi concorrenziali come il mercato andava richiedendo.

Tale scelta è stata fondamentale e ha permesso di mantenere i clienti abituali e di conquistarne di nuovi in tutto il mondo che apprezzano la qualità, il servizio, l’efficienza e la cortesia che da sempre contraddistingue il nostro prodotto e la nostra società.


Brambilla Battiloro S.r.l.
Socio unico
C.F./P.Iva: 08003990150
REA: MI – 1200516
Cap. Soc. i.v. € 10.400,00


Tel. (+39) 02.9987313
Fax (+39) 02.9987682
e-mail: brambilla@battiloro.it
skype: brambilla.battiloro


Sede produttiva e commerciale:
Via Buozzi 2, 20030 Senago (MI), ITALY
Sede legale:
Viale Zara 52, 20124 Milano, ITALY